Tastiera meccanica o tastiera a membrana?

La maggior parte dei gamer ed appassionati di videogiochi spesso sono molto preparati su ogni aspetto che riguarda l’esperienza videoludica e conosce a memoria i tantissimi prodotti ed accessori da abbinare al proprio computer. Esistono invece persone che abitualmente fanno uso di un PC, ma spesso, non conoscono, per mancanza d’informazione e di tempo, le caratteristiche degli accessori che sono indispensabili ed imprescindibili, come per esempio la tastiera.

Com’è facilmente intuibile la tastiera è un oggetto di assoluta e fondamentale importanza per lo svolgimento di praticamente tutte le attività operative del PC ed è disponibile sul mercato in due versioni: a membrana e meccanica.

Vediamo nel dettaglio le struttura ed il funzionamento delle due categorie:

La tastiera a membrana

La tastiera a membrana funziona in maniera molto semplice attraverso la presenza di un foglio flessibile posto sotto ogni tasto e nel quale vi sono dei contatti che sono vicini tra loro e che risultano essere scoperti. Nella parte superiore, invece, è presente una struttura in gomma a forma di cupola molto flessibile che al centro dispone di un disco conduttivo che si abbassa per la pressione esercitata nel momento in cui si clicca un qualsiasi tasto della tastiera.

La tastiera meccanica

Nelle tastiere meccaniche, invece, la struttura è diversa in quanto è presente un interruttore meccanico che ha il compito di sostituire il contatto nel momento che in cui i tasti vengono premuti. Le due tipologie di tastiere presentano una differenza per quanto riguarda la forza di azionamento che consente facilmente di stabilire quanti grammi occorrono per cliccare un tasto.

Tale rilevazione non è lasciata al caso e solitamente la tastiera a membrana ha bisogno all’incirca di un peso 60-65 grammi. Molto più facile invece è il discorso per quanto riguarda la tastiera meccanica in quanto è sufficiente raggiungere un peso pari ed in alcuni casi inferiore a 50 grammi.

Recente è stata introdotta sul mercato una tastiera meccanica di nome Quickfire Rapid prodotta da CM Storm che dispone di layout in lingua italiana, assolutamente indicata per tutti coloro che utilizzano il computer come base di gioco. Infatti questo particolare modello offre una risposta decisamente più veloce rispetto al modello a membrana, proprio per il fatto che ogni tasto al proprio interno dispone di un interruttore che funziona in modo meccanico.

In definitiva quali sono le differenze sostanziali tra la tastiera a membrana e la tastiera meccanica?

Le tastiere a membrana non danno una reale ed effettiva sensazione tattile quando il tasto viene premuto mentre le tastiere che sono dotate di struttura meccanica offrono un chiaro e reale avviso all’utente nel momento in cui il tasto viene premuto.
Un aspetto da non sottovalutare è che il meccanismo a membrana, nonostante sia molto resistente è purtroppo soggetto ad usura relativamente rapida nel tempo, ed ovviamente le tastiere più economiche regalano spesso sorprese spiacevoli come tasti rotti o malfunzionanti.

Alcune persone e tipologie di utenti preferiscono di gran lunga vogliono sentire chiaramente la loro tastiera quando si digitano i singoli tasti. In questa categoria rientrano senza dubbio gli scrittori, ai quali può decisamente mancare la rumorosa struttura della macchina da scrivere ma può essere estesa sia a tutti i videogiocatori professionisti in quanto partecipare e vincere in un torneo di un particolare videogioco può dipendere senza dubbio anche dalla mancata pressione di un tasto.